logo  
Oltr'Alpe
Associazione di volontariato
via Matteotti,1 - 40063 Monghidoro.
 
Le Iniziative di Oltr'Alpe

QUATTRO PASSI SULL'ALPE

(E' disponibile il programma 2017)

L'associazione di volontariato dell'Oltr'Alpe ha come obiettivo la salvaguardia e la valorizzazione dell'Alpe e del territorio di Monghidoro, l'aumento dell'afflusso di persone amanti e rispettose dell'ambiente e della natura e la promozione di stili di vita sani, sereni e conviviali fra tutte le persone di buona volontà. A questo scopo, una delle attività organizzate dall'Associazione sono le "camminate". Le "camminate" denominate i “Quattro passi sull'Alpe”, consistono in escursioni guidate attraverso la miriade di sentieri che percorrono l'Alpe, che collegano fra di loro i borghi del Comune di Monghidoro e che spesso confinano con la Toscana e la Romagna. I “Quattro passi sull'Alpe” si svolgono nei mesi estivi secondo un preciso calendario, dal mese di marzo-aprile al mese di settembre. Nel periodo estivo viene programmata anche una passeggiata serale. Visto l'interesse crescente, il calendario delle passeggiate si prolunga nell'arco dell'intero anno. I camminatori vengono accompagnati dai volontari esperti di Oltr'Alpe. Possono visitare l'Alpe e il territorio monghidorese attraverso la fitta rete di sentieri appositamente realizzati, segnalati e mantenuti accessibili dai volontari dell'associazione. Possono sostare nei prati attrezzati, abbeverarsi alle sorgenti, godere la natura incontaminata e le sue caratteristiche paesaggistiche, possono conoscere la storia, le abitudini e le tradizioni del territorio, possono vivere giornate di serenità in un ambiente ove la qualità della vita è migliore. I volontari dell'Oltr'Alpe hanno lavorato, stanno lavorando e lavoreranno ancora a questo fine. Le Camminate vengono poi rallegrate da piacevoli soste con degustazione dei prodotti culinari monghidoresi, delizie per il palato e molto apprezzate. Ciò è reso possibile sempre per l'opera meritoria dei volontari, alcuni di loro veri e propri gourmet. Il costo, per chi fruisce di questo “servizio”, è puramente compensativo dell'acquisto delle vettovaglie. La partecipazione alle camminate è gratuita: non è richiesta una quota di iscrizione e non è richiesta la prenotazione. E' necessario raggiungere il luogo di partenza all'orario indicato nel calendario delle camminate. Chi è interessato può iscriversi all'associazione di volontariato Oltr'Alpe, versando una quota una tantum di € 20,00. E' molto apprezzato l'inserimento di altri volontari ad incremento del gruppo già esistente, per le sempre numerose attività operative svolte dall'Associazione. La programmazione delle attività relative anno corrente verrà inserita in questo sito appena disponibile.

PULIZIA DEI SENTIERI

Il gelo dell'inverno, le piogge primaverili, l'improprio uso dei sentieri con mezzi motorizzati, provocano spesso frane e smottamenti. La vegetazione che cresce rigogliosa e incontrollata, gli alberi caduti per la pioggia ed il gelo, rendono talvolta impraticabili i sentieri. Occorre rimuovere i tronchi caduti, tagliare la vegetazione in eccesso, tosare i prati dell'Alpe, livellare e stabilizzare le eventuali frane e ripristinare la segnaletica. I volontari di Oltr'Alpe ogni anno provvedono al ripristino dei sentieri più usati, ed al recupero di vecchi sentieri abbandonati da anni, rendendo possibili e agibili percorsi vecchi e nuovi, spesso molto interessanti. Chiunque sia desideroso di dare una mano sarà bene accolto.

CARTELLONISTICA DEI SENTIERI

Uno dei progetti che Oltr'Alpe si prefigge di realizzare nel corso dei prossimi anni è quello di un nuovo sistema di segnalazione dei percorsi con appositi cartelli. Si tratta di disporre, nei punti strategici del territorio dell'Alpe, una serie di cartelli in legno recanti le indicazioni dei sentieri che passano per quel punto, con la direzione, la destinazione e i tempi di percorrenza.

PROGRAMMA MOUTAIN BIKE

L'Associazione Oltr'Alpe, all'interno della stupenda zona dell'Alpe, ha realizzato due percorsi permanenti per mountain bike, uno per ragazzi e uno per adulti, percorribili in ogni stagione. Grazie alla costante opera dei volontari si pensa di incrementare detti percorsi con l'inserimento di nuovi tratti, oltre alla manutenzione dell'esistente. Lungo i suddetti tracciati, normalmente in primavera, si tengono corsi di MTB per ragazzi. Provvederemo a pubblicare su questo sito il calendario delle prossime iniziative.

CONCORSO FOTOGRAFICO GIANNI GITTI

l'Associazione Oltr'Alpe indice, dal 2017, un concorso fotografico intitolato alla memoria dell'amico Gianni Gitti. La partecipazione è libera e gratuita, gli scatti dei partecipanti dovranno essere indirizzati al seguente argomento: Fiori, Facce e Panorami, quindi il tema è da un lato quello naturalistico: i fiori, gli alberi, gli animali, i paesaggi, le albe, i tramonti, dall'altro quello umano: i volti, le persone, il lavoro, le tradizioni; il tutto con riferimento al territorio di Monghidoro. Ogni fotografo partecipante può inviare un massimo di 3 scatti. Le foto dovranno essere consegnate presso la sede dell'associazione o presso l'ufficio IAT (sotto il municipio) entro una data stabilita, e ottoposte ad insindacabile giudizio di una giuria di esperti. Le migliori saranno esposte in occasione della manifestazione Alpe in Festa, oltre che essere pubblicate sul sito dell'associazione. Le prime tre classificate saranno premiate il 15 agosto, sempre in occasione di Alpe in Festa.

SERATE DI OSSERVAZIONE ASTRONOMICA

Una delle bellezze del territorio monghidorese è certamente il suo cielo notturno che, soprattutto allontanandosi dal centro abitato, offre la visione di migliaia di stelle che non sono visibili dai territori urbani e suburbani a causa dell'inquinamento luminoso. Per valorizzare questo aspetto, l'associazione Oltr'Alpe che già da qualche anno organizzava, nel periodo estivo, serate dedicate all'osservazione del cielo, ha realizzato e inaugurato nel 2015 un piccolo osservatorio astronomico costituito da una costruzione in legno con tetto scorrevole che contiene, in postazione fissa, un telescopio reflettore in configurazione schmidt cassegrain di 25 cm. Attualmente le serate si svolgono nel periodo da giugno a tutto agosto e le date vengono pubblicate a inizio stagione su questo sito. L'osservatorio è ubicato sull'Alpe, in via San Pietro, nei pressi dell'Osteria del Fantorno.

DATTI UNA MOSSA

E' una iniziativa che ha avuto inizio nell'estate del 2011, su richiesta e con la collaborazione dell'ASL di Bologna e con il patrocinio del Comune di Monghidoro, parte integrante di una iniziativa che ha l'intento di prevenire le malattie cardiovascolari negli anziani, attraverso una sana e costante attività fisica all'aria aperta. Oltr'Alpe ha organizzato a questo scopo delle camminate con cadenza settimanale, appositamente dedicate alle persone anziane, quindi prive di eccessive difficoltà, ma che richiedono comunque un certo dispendio di energia. Ai partecipanti, davvero numerosi, sono stati offerti in omaggio magliette, berretti e contapassi, messi a disposizione dalla ASL. L'iniziativa ha avuto un grande successo e probabilmente verrà ripetuta nel 2018.

TUTELA E RECUPERO DEL TERRITORIO

Si tratta probabilmente dell'attività più importante svolta dalla nostra associazione, chiaramente indicata nello statuto sociale. I progetti in questo settore sono numerosi, alcuni già realizzati, altri in fase di realizzazione o di programmazione. La realizzazione del prato Oltr'Alpe, il ripristino di pilastrini e fontane in dissesto e il recupero della vecchia osteria del Fantorno, sono solo alcune delle iniziative, spesso svolte in collaborazione con l'amministrazione comunale, su cui stiamo operando. Una delle iniziative più importanti di cui siamo promotori e che stiamo tentando di realizzare in collaborazione con l'amministrazione comunale e con l'università di Bologna è la trasformazione dell'intera area dell'Alpe in zona protetta, una cosiddetta zona SIC o ZPS. La zona dell'Alpe è attualmente l'unica esclusa da qualunque forma di tutela; tutele che sono invece presenti nei territori ad ovest (Monte dei Cucchi-Pian di Balestra) situati nel comune di San Benedetto val di Sambro, nei territori ad est (Parco della Martina) ed anche a sud nei territori toscani del Sasso di Castro e Monte Beni, in comune di Firenzuola. Il territorio dell'Alpe con le sue caratteristiche uniche di biodiversità faunistica e floristica, dovrebbe a pieno titolo rientrare in una delle suddette forme di tutela. Molto lavoro è stato già fatto in questa direzione ma molto ancora resta da fare, contiamo sulla collaborazione di tutti per un rapido conseguimento del risultato.

 
 
camm1
Gruppo di camminatori in partenza per un'escursione
lognola
Ripristino di un sentierio nei pressi di Lognola
lavori
Volontari al lavoro presso il prato Oltr'Alpe
datti
Gruppo di partecipanti all'iniziativa "Datti una mossa"
mor1
Lavori presso la fontana di Ca' di Morino
tenIl tendone di Oltr'Alpe utile per le feste

t1L'osservatorio Oltr'Alpe